lunedì 4 aprile 2011

Muffins di Testun al Barolo con i suoi acini


Vi rendete conto che la Primavera è veramente arrivata!!
Questo risveglio pieno d'aria tiepida e profumata mi riempie di gioia:))
Apro casa, inizio le pulizie di Primavera, butto via cose che non uso più, sostituisco i copricuscini di pelliccia ecologica con quelli di cottone e seta che quest'anno osano il mio colore preferito: il verde acido:))
In una foto che, più che primaverile sembra autunnale (è venuta così non c'era niente da fare, certo che sono bruttini da fotografare i muffins...) vi lascio proprio una ricettina per i primi pic nic di Primavera.
Ve lo ricordate? Il Testun è un formaggio tipico del Piemonte e la sua ricetta è antichissima.
Testun in dialetto Piemontese vuol dire testardo, è un formaggio ubriaco a pasta dura, stagionato almeno 5 mesi e affinato in vinacce di Barolo, infatti è proprio ricoperto dagli acini di quest'uva e vanno assolutamente mangiati insieme al formaggio. 
Per i primi picnic di Primavera, dicevo, un delizioso muffin con uno dei più buoni formaggi prodotti in Italia e l'aggiunta del laticello nell'impasto che lo rende morbidissimo.
Purtroppo però di picnic di Primavera neanche parlarne aimè, in questa casa i virus vanno alla grande e sono praticamente 3 settimane che ci diamo il turno-malattia.
Per voi invece, che magari fate un giro fuori  :)) ve li consiglio vivamente, io gli ho fatti anche in formato mini per un aperitivo.
La ricetta la trovate sulla mia rubrica di Donne sul Web.
Ma avrei un'altra delizia, dolce e leggera in questo caso.
Per chi l'ha persa, qui trovate una deliziosa angel cake al limone con fragole e panna ;)




16 commenti:

  1. Bellissimi e buonissimi entrambi!!!Un bacio e buona settimana!!!

    RispondiElimina
  2. tesoro allora abbiamo fatto lo stesso post :-))) e se io pulisco i terrazzi vuol dire che è proprio primavera :-) bacii

    RispondiElimina
  3. @Patrizia: grazie :)
    @Ely: idem :DDD besos:)

    RispondiElimina
  4. Nu ma..... tu vuoi farci venire proprio famissima oggi?????
    Vorrei prima un bel muffin con il testun...e poi anche una fetta di torta!

    RispondiElimina
  5. deliziosamente invitsnte. tutto!
    ciao pat!!!
    come stai? tutto bene? un bacio grande

    RispondiElimina
  6. saranno anche bruttini da fotografare...ma da mangiare non credo!! Vado a scopiazzare la ricetta di là...buona giornata ciao

    RispondiElimina
  7. Tery: Hai ragione, c'è il dolce e il salato!! salutami tutti domani nel master cooking di Zurigo, pensa che avevo un impegno inderogabile con il mio piccolo che adesso comunque è malato a casa, quindi ne una nell'altra!!!
    Babs: grazie cara:)) abbastanza, tanta voglia di fare milioni di cose e poco tempo!! beso grande, a presto spero!!
    Greta: devo dire che buoni, erano buoni!! ti abbraccio:))

    RispondiElimina
  8. Acc malanni di stagione! Spero però che adesso il turno sia finito!. Non ho mai assaggiat questo formaggio ma l’aspetto dei muffins è invitantissimo e l’idea di un bel pic nic all’aria aperta...magari! Bellissimo quel tagliere d’olivo, li adoro. Un bacione bella, buona settimana

    RispondiElimina
  9. ma non sono bruttini, anzi, sono carinisssssssssssssimi! E l'angel cake... paradisiaca!

    RispondiElimina
  10. Non è valido sono troppo golose ....
    Un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  11. questi muffin sono spettacolari e golosi che mi tentano tantissssssssimo..mi sa che li provo e come te ormai i miei armadi fanno spazio alla bellissima primavera!!bacioni imma

    RispondiElimina
  12. Cara Pat, qui diluvia, ma il profumo che c’è nell’aria rimanda comunque alle tiepide serate primaverili.Questi muffins salati (i miei preferiti!!) devono essere squisiti..un’idea grandiosa, brava!Un bacione

    RispondiElimina
  13. Ciao Pat questi muffin mi incuriosiscono moltissimo, poi il testun lo conosco di fama ma a dir il vero non l'ho mai mangiato... chissa' che sapore :) Un bacione cara

    RispondiElimina
  14. Mi fa impazzire... E' bella in tutti i suoi aspetti.

    RispondiElimina