lunedì 31 ottobre 2011

Pumpkin meringue-pie



Devo proprio dirvelo, a me non piace halloween, non ci posso fare niente. Vorrei tanto divertirmi come tutte le altre mamme a vestire i loro bambini di cadaveri o mostri sanguinanti, vorrei fare biscotti a forma di bara, scrivere sopra RIP e ridermela un mondo, ma purtroppo non mi viene.
Essendo nata in Argentina, sarei anche abbastanza americanizzata nei gusti e NY è anche una delle mie città preferite, ma niente da fare.
Probabilmente non trovo di buon gusto queste cose orride, probabilmente l'1 Novembre è il giorno dei morti e io, nella mia famiglia ne avrei tanti carissimi che non ci sono più, uno per tutti, mio padre per il quale ho un pensiero quasi tutti i giorni.
Tutto questo per dire che non ho fatto nessuna cupcakes o biscottino allusivo.
Per non sembrare troppo snob, ho comunque deciso di fare una pumpkin meringa pie presa dalla App Living di Martha Stewart che mi è piaciuta tantissimo anche nella presentazione, con questa meringa candida e quasi angelica, appena accarezzata da quel diavolo di cannello di fiamma ossidrica ;)

Per la base di frolla vedere qui

Per il ripieno di zucca
450 g di puro purè di zucca
250 g di latte condensato
3/4 di tazza di zucchero muscovado
1 cucchiaio abbondante di fecola di patate
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
3/4 cucchiaio di cannella in polvere
1/2 cucchiaio di giunger in polvere
1 pizzico di sale
3/4 di tazza di noci tritate a coltello grossolanamente

Per la meringa
4 albumi
1 tazza di zucchero a velo

Per ottenere il purè di zucca, lavarla bene, avvolgerla in carta stagnola e cuocerla intera in forno per 1 ora a 150 gradi (dipende della grandezza della zucca). Una volta morbida apritela a metà e prelevate la polpa semplicemente con un cucchiaio.
Preparate la frolla come indicato qui e fatela riposare in frigo.
Mescolate tutti gli ingredienti tranne le noci in un mixer incorporando bene il tutto in modo omogeneo. Aggiungete alla fine le noci mescolando.
Accendete il forno a 180 gradi.
Foderate una tortiera apribile di 28-30 cm con carta da cucina, estendete la frolla, foderate lo stampo tenendo i bordi un po' alti.
Versare all'interno il ripieno di zucca dolce e speziata.
Portare a cottura 25-30 min sino a che i bordi della frolla siano dorati.
Lasciar raffreddare e portare almeno 2 ore in frigo coprendola con pellicola.
Preparare la meringa sbattendo a massima velocità per 10 minuti gli albumi e lo zucchero a velo (io aggiungo anche 1 cucchiaino di cremor tartaro).
Togliere la crostata dal frigo e spalmarla con la meringa formando dei picchi con la spatola. Passare sopra il cannello in modo di dorare la meringa qua e là.

Un abbraccio a tutti, buona settimana :)
- Posted using BlogPress from my iPad

8 commenti:

  1. Ciao Patricia,bè neanche io amo questa festa e a dirla tutta morti,mostri e streghe non i fanno per niente divertire :(( per me una giornata come un'altra con solo una rottura in più, che ti vengono a citofonare mentre stai comoda sul divano....

    Davvero carine queste Tartellette mi piace molto la struttura della meringa! Perfetta!

    RispondiElimina
  2. come mi stuzzica questa bella meringa brunita ad arte!
    E molto interessante anche il ripieno, che il sapore della zucca è perfetto con le noci, l'ho già testato anch'io
    E che dire di Halloween, non appartiene a noi, per nulla, quindi peccato doverla subire..

    RispondiElimina
  3. anche io non amo questa festa, ma la tua torta siiiiiiiiiiii
    ..e una bella fetta me la papperei proprio per colazione!

    RispondiElimina
  4. ma guarda tu che squisitezza!!! questi li devo proprio annotare! complimenti :)

    RispondiElimina
  5. Anche a me Halloween non piace proprio e non ci tengo per nulla a preparare qualcosa per l'occasione...pero' non ho neanche figli e quindi e' piu' facile fregarsene.
    Comunque questa pie e' veramente eccezionale...e halloween o no la vorrei provare!!!

    RispondiElimina
  6. anche a me di halloween non me ne importa un granchè...non amo i "mascheramenti" in generale (infatto odio il carnevale) ma diciamo che questa "festa" può essere di spunto per ricette più o meno carine, più o meno kitsch . la tua torta è bellissima ('sta martha non ne sbaglia una eh???) complimenti!

    RispondiElimina
  7. che bella questa ricetta...io amo la zucca in tutte le sue varietà quindi sicuramente la proverò. Per quanto riguarda Halloween, anche io non la vivo in modo particolare, ma siccome ho dei bambini a casa che ci tengono a festeggiare, abbiamo spento tiutte le luce, acceso un sacco di candeline e poi abbiamo organizzato una caccia al tesoro (che erano dei dolcetti) e poi raccontato storie.... ci siamo divertiti un mondo :)

    RispondiElimina