lunedì 27 giugno 2011

Sarde al profumo di arancio, finocchietto e pistacchio (di Annamaria Pellegrino)


Buongiorno e buon Lunedì a tutti!!
In merito ad  un lieto evento, settimana scorsa mi è capitato di fare, tra altre cose,  quasi un centinaio di queste deliziose e profumate sarde, ricette della mia talentuosa amica Annamaria della Cucina di Q.B.
E' una ricetta tutto sommato semplice, bisogna avere però molta cura nel trattare le sarde, soprattutto al momento di arrotolarle.
Potete comprarle già pulite in caso di mancanza di tempo.
Un mese un po' scarso di ricette questo Giugno. In verità ho un sacco di ricette da fare e foto di ricette già fatte e credo che questa settimana inizierò a curare di più il mio blog e a visitare di più gli altri, dato che mi sono persa tante cose, in mezzo a questo via vai frenetico che è diventata la mia vita ultimamente.
La ricetta la trovate nel mio blog di  Donne sul Web  che questa settimana si dedica proprio alle ricette col pesce azzurro.
Buon inizio settimana a tutti voi :)

14 commenti:

  1. Uhmmmm, invitantissima!!!!!!!!!!
    Deve essere deliziosa con il profumo di arancia, finocchietto e la nota di pistacchio!!

    RispondiElimina
  2. Arancia e finocchietto si sposano alla eprfezione con le sarde. Ma quella nota i pistacchio è il tocco dello chef :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  3. ma che meraviglia,adoro questi sapori,si sposano bene insieme!Passa da me se ti va!

    RispondiElimina
  4. Meraviglia delle meraviglie! Io adoro il pesce azzurro e tra sarde e alici non saprei scegliere, sono proprio come le faceva mio nonno...buonissime!

    RispondiElimina
  5. Ciao sono Giuseppe, autore del blog cervelliamo
    http://cervelliamo.blogspot.com/
    Effettuando ricerche in rete, ho notato il tuo blog e volevo chiederti se vuoi collaborare a scrivere articoli anche su cervelliamo (blog sociale e partecipativo) oppure essere pagato su commissione (2 euro a post) per ogni articolo scritto, di cui ti fornirò l'argomento.
    Oltre alla collaborazione, offriamo comunque la possibilità ai bloggers di pubblicizzarsi mediante la sezione Pubblcizzati del blog Cervelliamo.
    Se ti piace l'iniziativa, non perdere questa opportunità, non esitare a contattarmi, sia per email o direttamente su facebook al mio indirizzo personale.
    http://www.facebook.com/cervelliam0
    Ti aspetto
    Ciao!

    RispondiElimina
  6. eh nooooo le sarde così a quest'ora mi fanno impazzireeeeee!!!!

    RispondiElimina
  7. Oh bene, non trovo mai ricette con il pesce azzurro quando servono! Ma prima devo rifornire l'orto, tra sole e distrazione ho seccato finocchietto e aneto : ((

    RispondiElimina
  8. Interessante!
    Corro a vedere la ricetta.
    Buona settimana
    Ilaria

    RispondiElimina
  9. Buona settimana a te e complimenti ad Annamaria. Adoro il pesce azzurro.

    RispondiElimina
  10. Ciao! Qualche aiuto con il pesce mi serve proprio! Ti seguo volentieri... se ti va passa a trovarmi anche tu!
    A presto
    P.S. ho visto che anche tu sei della prov. di PD! ;-)

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutti e grazie ad Annamaria!! merito tutto suo!!
    @Fra: si sono di pd centro, tu dove stai?

    RispondiElimina
  12. Buona questa versione delle sarde... non le avevo mai abbinate così per un secondo!!! Segno e proverò:)) ciaooooo

    RispondiElimina
  13. Bè....davvero originali!! provero' di sicuro!!! se vuoi sbirciare da me....ci ispiriamo a vicenda...o no??? .-)))

    RispondiElimina