sabato 15 maggio 2010

Ceviche (pronunciate sevice)


Piatto tradizionale peruviano di antichissima memoria realizzato con pesce bianco, cipolla tagliata a "pluma" (piuma), peperone e peperoncino, viene cotto nel succo di lime.

Il Perù usa molto il pesce marinato nella sua cucina. E' una cucina un pò giapponese in un certo senso. Se poi consideriamo che per 10 anni proprio un Giapponese, Fujimori, è stato presidente del Perù, questa cultura gastronomica è oggi una sorta cucina fusion.
Può essere servito con patate, fette di mais e batata. C'è chi aggiunge alla preparazione anche sedano, coriandolo e aglio, c'è chi fa la marinatura con il  succo d'arancio (non mi dispiacerebbe), ma non è la ricetta tradizionale.
Questo cebiche è realizzato con una ricetta basica, molto semplice e rinfrescante.
E' importantissimo che, naturalmente, il pesce sia freschissimo ma è altrettanto importante mantenerlo sempre molto freddo, sia durante la lavorazione, sia al momento di portarlo a tavola.

Il cebiche è un piatto rinfrescante, frizzante di sapore, ideale da degustare nelle giornate molto calde, in Perù lo accompagnano con una birra bionda e freddissima.
E consigliabile per tutto ciò non eccedere con il piccante del peperoncino e del pepe, ma mantenerlo comunque fresco di sapore. Non usate nessun tipo di erbe essiccate.
C'è da chiarire che non è una tartare anche se io ho deciso di appoggiarlo su una fettina di patata e darle forma con un coppapasta. Se osservate bene il pesce è tagliato a cubetti di 1cm di lato e, addirittura, in Perù lo tagliano di 2 cm di lato.



Per 2 persone:

300 g di pesce bianco pulito e privato delle spine (io ho usato merluzzo).
1/2 cipolla tagliata piccolissima.
1/2 peperone rosso tagliato piccolo.
1/2 peperoncino piccante privo di semini e tagliato piccolissimo.
il succo di 4 lime.
2 patate bollite e tagliate a fettine
sale q.b.
pepe bianco q.b.

Tagliare il pesce a cubetti di 1 cm di lato, trasferire in una ciotola di vetro. Salare e pepare (se non siete sicuri potete aggiustare alla fine), aggiungere il succo dei lime, il peperone ed il peperoncino (io ho fatto un cebiche bicolore, un pò come la bandiera del Perù, bianco e rosso). Portare in frigo a marinare per 10-15 min (io l'ho lasciato 20 min.). La marinatura si può considerare conclusa quando il pesce diventa bianco, comunque non più di mezz'ora.
Accompagnate con patate bollite ed erba cipollina.
Se non avete voglia utilizzare il coppapasta potete impiattare sopra una bella foglia di lattuga o in un bicchiere.

Questo piatto è un augurio propiziatorio. Chiaramente parlo del meteo, non che mi piacia parlare di questo e, tantomeno lamentarmi ma, quando è troppo è troppo.
In ogni caso, la mia coppa stagionale è già pronta in sala aspettando l'estate.


19 commenti:

  1. Speriamo sia di buon auspicio !! per questo piatto ci vuole proprio il sole !! ottimo!

    RispondiElimina
  2. quando finalmente arriverà il sole lo farò..nel frattempo ammiro il tuo:)

    RispondiElimina
  3. mamma mia che splendore patricia... un accostamento davvero fantastico... appena trovo del buon pesce voglio provarlo, davvero! un saluto!

    RispondiElimina
  4. Molto bello questo piatto....io non amo il pesce ma crudo si...strano no?
    lo proverò nelle torride giornate estive!!!mi sa che un pò ci manca!
    Comunque, cara Pat, ho fatto le tue empanadas....te l'ho già detto? non ricordo, va beh...nel caso lo ripeto,tanto i complimenti non danno troppo fastidio!
    erano buonissime! ricetta meravigliosa.....grazie!
    Quanto mi piace il tuo blog con tutte queste ricette strane.
    buona serata e a presto

    RispondiElimina
  5. deliziosa ricetta, grazie
    la preparo sicuramente è chic .... ciao

    RispondiElimina
  6. Ciao Patricia, piacere di conoscerti! Intanto ti faccio i complimenti per questa ricetta che è davvero particolare e ben presentata, adesso sono molto curiosa di leggere le altre, sono certa che non mi deluderanno!

    RispondiElimina
  7. E' stupendo, uno dei miei piatti preferiti in assoluto.
    Complimenti anche per la bella presentazione!

    RispondiElimina
  8. @Carola: da Mercoledì sembra ce il tempo cambiera! Ti abbraccio:)
    @Giuky:Benvenuta:)
    @Iana: Ciao cara! vedrai, ti piacerà!
    @Viola: Grazie!! certo che i complimenti fanno piacere! Hai fatto las empanadas? sono contenta che ti siano piaciute:) avvisami quando posti il dulce... eri tu vero? Baci!
    @Stefania: mia cara, se me lo dici tu, lo sarà di sicuro!!
    @Tania: Benvenuta:) Grazie, che dire di te, quando sono arrivata nel tuo blog no sapevo dove guardare, una meraviglia!! in questi giorni mi farò un bel giro, che sono 3-4 giorni che non ho neanche il tempo di respirare!! A presto:)
    @Araba felice: ecco il sorriso più bello della blogosfera! sono contenta che ti agradi!! Un abbraccio:)

    RispondiElimina
  9. Ciao ! si , aspettando l'estate .....e alcune bellissime amiche ;-))))))) baci chiara

    RispondiElimina
  10. il cevice ha un non so che di fantastico, di luoghi lontani, di mari caldi..... praticamente quello che ci vorrebbe ora dopo tutta questa pioggia! ciao pat

    RispondiElimina
  11. Mi piace moltissimo la ceviche e questa tua ricetta la trovo interessantissima, la voglio provare! A presto!

    RispondiElimina
  12. Mai mangiato, ma a quanto sembra dev'èessere molto buono e poi è anche bello! Complimenti :)

    RispondiElimina
  13. Ammetto che appena ho visitato il tuo blog mi sono innamorata di questa ricettina ;)
    poi era anche prima di cena... l'acquolina mi è venuta da sola ;)

    grazie per il commentino :)
    A presto!!

    RispondiElimina
  14. @Chiara: Ciao! buona settimana:)
    @Babs: arriverà Babs, il caldo arriverà!!!
    @Silvia: Benvenuta:)
    @Danea: Benvenuta! si, buono e fresco!
    @Erica: Benvenuta anche a te:)è così semplice! tutto stà nella bontà e la freschezza del pesce, a presto!

    RispondiElimina
  15. Avevamo un giardiniere peruviano in Venezuela, che ogni tanto mi dedicava il suo ceviche, che a noi piaceva tanto! In effetti è una specialità che noi in Italia, potendo avere del pesce freschissimo, possiamo fare senza problemi. Mi ha fatto tanto piacere conoscerti. Ripasserò se lo vorrai. Buona giornata deny

    RispondiElimina
  16. @Deny: Benvenuta:) Se torni mi fa solo piacere!!

    RispondiElimina
  17. Che bella ricettina! Adoro le cose un po' colorate ma al contempo così semplici e minimal esteticamente! :)
    Proprio bella, complimenti!

    RispondiElimina
  18. Ah, il ceviche! Mi sembra che sia un piatto ancora poco capito qui da noi, ma io lo trovo fantastico!

    E grazie anche per aver finalmente chiarito come si pronuncia: sino ad oggi ho brancolato nel buio! :)))

    RispondiElimina
  19. @Jasmine: grazie:) io ho adorato le tue latkes con panna acida e salmone affumiccato...
    @Roberta: Grazie a te Roberta:) Buon WE!

    RispondiElimina