domenica 6 gennaio 2013

Rosca de Reyes (ciambella dei Re Magi)




Il tipico dolce latinoamericano del 6 Gennaio, giorno nel quale si festeggiano i Re Magi.
Il rituale vuole che la sera del 5 Gennaio, ai piedi dell'albero di Natale, i bambini lascino, accanto al paio delle loro scarpette preferite, biscotti per i Re Magi e dell'acqua e dell'erba per i cammelli.
Questa è la ricetta originale tradotta da me parola per parola dal ricettario di Doña Petrona C. de Gandulfo, che insieme a Ketty de Pirolo, sono come una Ada Boni Argentina.
Due signore che hanno dettato un epoca tra le massaie anni '60, con i loro ricettari.
La ricetta è semplicissima, l'originale di quelli anni.


Ingredienti:
6 cucchiai di latte
Lievito di birra, 50 gr
Zucchero, 3 cucchiai
Uova, 3
acqua di fiori d'arancio, 1 cucchiaio
scorza di 1 limone
Burro a temperatura ambiente, 100 gr
Farina di forza, 500 gr

Per la crema pasticciera:
Farina, 1 cucchiaio
Uovo 1 + 1 tuorlo
Zucchero, 4 cucchiai
Latte, 1 tazza
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per decorare
Fichi e ciliegie canditi

Sciogliere il lievito nel latte tiepido. Mescolare bene.
Aggiungere un uovo sbattutto, la scorza di limone grattugiata e due cucchiai di farina. Impastare.
Aggiungere il resto della farina, l'acqua di fiori d'arancio, le altre due uova e il burro a dadini poco alla volta.
Impastare fino ad avere un composto omogeneo che si stacchi dai bordi per poter essere lavorato con le mani.
Mettere l'impasto coperto con un canovaccio a far lievitare per due ore.
Prendere l'impasto, disporre su una leccarda foderata da carta da forno, appoggiare l'impasto e farle forma rotonda. Con una tazzina fare un buco al centro. Lasciar lievitare coperto per 1/2 ora.
Potete usare anche uno stampo a ciambella.
Preriscaldare il forno a 200 gradi.
Versare sopra la crema pasticcera e infornare 25 minuti.
Lasciar raffreddare, sformare e decorare con frutta candita.

Per la crema pasticciera:
Sbattere l'uovo, il tuorlo e lo zucchero.
Far bollire il latte, ritirare e lasciar raffreddare a 80 gradi.
aggiungere alle uova la farina, l'estratto di vainilla e il latte.
Mescolare bene con una frusta e cuocere sul fuoco, sempre mescolando, facendo sobbollire 2-3 minuti.
Ritirare dal fuoco e coprire la superficie della crema con pellicola sino ad utilizzo.



- Posted using BlogPress from my iPad

5 commenti:

  1. Bella la ricetta e piacevole conoscere sempre cose nuove. Complimenti cristiana

    RispondiElimina
  2. Grazie Cristiana, benvenuta :)

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Una semplice ciambella per un grande ricordo :)

      Elimina
  4. Ciao,
    prima di tutto complimenti per le ricette e le splendide immagini, sembra tutto molto curato.
    Vorrei chiederti se ti va di inserire il tuo blog sul nostro portale foodbloggermania.it ,la community dei foodbloggers italiani.
    Se ti va puoi registrarrti a questo link :
    http://foodbloggermania.it/aggiungi-blog

    Grazie e scusa il disturbo!!

    RispondiElimina