venerdì 30 marzo 2012

Gelato alla mozzarella di bufala Campana con confettura e canditi di pomodoro e daquoise alle mandorle



Il gelato di mozzarella è molto semplice da realizzare e porta con sè tutto il sapore di questo unico e meraviglioso prodotto.
Sapete che oramai non partecipo ai contest, non mi chiedete perchè, in questo momento sono così.
Questo contest creato da "Le strade della Mozzarella" però mi ha stuzzicato parecchio dato che, per il mio gusto, i formaggi sono o bene erborinati agli stremi oppure una succulenta e nello stesso tempo delicata mozzarella, non ho vie di mezzo.
Il Convegno si terrà a Paestum dal 7 al 9 Maggio.
Dato che il gelato alla mozzarella l'ho già fatto e collaudato parecchie volte mi sono detta: perchè no?? e aqui estoy:))
Per accompagnarlo ho aggiunto degli ingredienti come pomodori verdi e pomodori pachino, in modo di ricreare una caprese diversa con gli stessi ingredienti, una specie di gioco divertente ;) e ho aggiunto due "bruschettine" di dacquoise alle mandorle.
Il piatto si struttura partendo dalla mozzarella vera e propria che, secondo me,  va assaporata, morsa e sentita per quello che è, in purezza.
Naturalmente questo piatto è un dessert e, se teniamo presente il proverbio "la bocca non è mai stanca se non si di vacca" la valenza di questo piatto finale è doppia anche perchè qui parliamo addirittura di bufala!
Passiamo alla ricetta che, per quanto semplice, ha degli step da rispettare.


Ingredienti per 2 persone
Buccia di pomodoro verde candita (almeno 5 giorni prima)
120 g di buccia di pomodori verdi molto sodi, tagliate a cubetti piccoli
170 ml d'acqua
80 g di zucchero
2-3 grani di pepe rosa avvolti in una garza
Unire l'acqua, i grani di pepe rosa avvolti  e lo zucchero in un pentolino e far bollire delicatamente per 10 minuti. Aggiungere i cubetti di buccia di pomodoro e far bollire 3 minuti. Ritirare dal fuoco e far raffreddare il piu velocemente possibile.
Il giorno dopo far bollire 1 minuto, raffreddare. Il giorno successivo far bollire ancora 1 minuto. A questo punto lo sciroppo si sarà addensato abbastanza. Ritirare i grani di pepe e conservare le bucce candite con il loro sciroppo 2-3 giorni in frigo in un contenitore coperto.

Confettura di pomodori pachino e cipolla rossa di Tropea
300 g di pomodori pachino sbucciati e tagliati a metà
30 g di cipolla rossa di Tropea tritata
160 g di zucchero
1 presina di sale di Cervia
In un contenitore unire i pomodorini, la cipolla e lo zucchero e lasciar macerare 20 min.
Versare il tutto in un pentolino e far bollire 35-40 min a fuoco basso. Raffreddare.
Il giorno dopo far bollire altri 5-7 min. lasciar intiepidire e frullare il tutto con il mixer. Vedrete che cambierà colore, diventerà più chiara.

Piccole bruschette di dacquoise alle mandorle
50 g di albumi (2 piccoli circa)
63 g di zucchero

93 g di farina di mandorle, 13 g di farina di riso e 35 g di zucchero miscelati
Accendere il forno a 170°
Montare gli albumi con i 63 g di zucchero ottenendo una meringa ben soda.
Aggiungere la miscela delle farine e lo zucchero in 3 volte mescolando con una spatola dall'alto al basso in modo che la meringa non si smonti.
Rivestite il fondo di uno stampo piccolo (13 cm) con carta da forno. Versare la meringa e cuocere per 12-15 min.
Ricavare 2 biscotti tagliando con un tagliapasta della forma desiderata.

Gelato alla Mozzarella di bufala campana
70 g di Mozzarella di Bufala Campana
160 g di latte
40 g di panna fresca
6 g di miele

Tagliare la mozzarella a pezzettini e immergerla nella panna.
Sciogliere il miele nel latte e far bollire. Spegnere il fuoco e far intiepidire a 70°, mescolando con la frusta.
Aggiungere la mozzarella e la panna e lasciar riposare 20 min.
Frullare il tutto con il mixer e versare nella gelatiera.

Presentazione del piatto
Ritirare il gelato dal freezer 15 min. prima.
In un piatto possibilmente rettangolare, disporre sul bordo rivolto al commensale un pezzo di Mozzarella di bufala Campana. Distribuire qua e là i cubetti di pomodoro candito, caviale di cioccolato 90% e goccie di confettura di pomodori.
A metà del piatto disporre le due bruschettine di dacquoise, una con delle scaglie di mandorle appena tostate e l'altra con un velo di confettura di pomodori e sopra, qualche pomodoro candito e caviale di cioccolato 90%.
Alla fine servire 2 palline di gelato  con un filo di confettura e un fiore di basilico. Quello che vedete, purtroppo non è sbocciato del tutto ;))

23 commenti:

  1. che meraviglia originalissima! complimenti, sei proprio brava! baci :)

    RispondiElimina
  2. semplicemente sublime!!
    grande!!
    un beso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sublime è una parola che adoro :)
      gran beso para ti!!

      Elimina
  3. Patricia, ho l'acquolina in bocca.. Deve essere un piatto squisito!

    Silvia

    RispondiElimina
  4. Grazie Silvia, a me è piaciuto molto e la confettura di pomodori è davvero una favola:)

    RispondiElimina
  5. Non é un piatto semplice anche se può sembrare... Sapori perfettamente dosati osando peró idee geniali : gelato alla mozzarella ...un mito ! Complimenti pat per la tua sofisticata ricetta !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Roby, è vero che mi ci è voluto del tempo per arrivare a queste proporzioni, a parte la dacquoise che è di Montersino, per il resto l'idea nasce con abbinamenti semplici in chiave dolce:))
      Ti abbraccio forte, beso grande!!!

      Elimina
  6. Super super! Bravissima Patricia, ti seguiamo sempre!

    RispondiElimina
  7. oh che bella questa ricetta! davvero originale, complimenti! non ho mai fatto un gelato alla mozzarella, e mi chiedo se mai ci riuscirò.guardo al tuo con tanta ammirazione!
    ti leggo con molto piacere :O)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie davvero :) Onestamente il gelato è molto semplice da fare. E' un gelato diverso sia per consistenza che per sapore dato che la mozzarella si sente e non è troppo dolce. Per canditi e confettura, idem, sol che ci vogliono dei giorni di "assestamento" ma sono anche questi molto semplici. Prova e poi sappimi dire ;))

      Elimina
  8. non ho parole per la ricetta che è strabiliante e per il tuo blog ti seguo .ora non trovo nessuno che possa aiutarmi con il blog roll non si aggiorna non leva vecchi blog oramai morti da tempo non mi visualizza altri che seguo . ora mi tocca per seguire i tuoi post nuovi venire tutti i giorni a cercarti ^.^ un bacione veronica e complimentissimi un blog stupendo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veronica, un grazie di cuore per tutte le tue bellissime parole!! Ti abbraccio:)

      Elimina
  9. ma che meraviglia!!! Buona Pasqua vulcanica e splendida Donna :-)

    RispondiElimina
  10. Tesoro mio! Tu sei una meraviglia!! Buona Pasqua anche a te, ti abbraccio forte!!
    PS: non dimenticherò MAI il nostro divertentissimo viaggio finale da Identità Golose :))

    RispondiElimina
  11. Cara Patricia...sei sempre speciale, originale ed elegante!!! Un piatto favoloso! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, grazie Terry, ti abbraccio :)

      Elimina
  12. complimentissimi per la finale de "le strade della mozzarella"!!! Io quel posto lo conosco benissimo. Perchè a paestum ci ho trascorso le vacanze estative da zero a venticinque anni! E quando ho deciso di sposarmi avrei voluto festeggiare proprio alle trabe! Un posto incantevole e mozzafiato! Divertiti e in bocca al lupo!e portami un saluto alla mia amata terra!
    buona giornata
    spery

    RispondiElimina