mercoledì 18 maggio 2011

Pettini di mare con maionese al pepe bianco Muntok


Lo dico subito, sono capesante.
E' che mi diverte moltissimo chiamarli pettini di mare 
Avete già capito perché: i pettini di mare resi famosi da uno dei miei chef-personaggio preferito, Gordon Ramsay. Ogni volta i concorrenti di Hell's Kitchen non riescono a cucinare in modo perfetto i pettini di mare e, sinceramente, non si capisce perché dato che la cottura è davvero semplice.
Addirittura, qui a casa, i miei figli, quando discutono e si prendono in giro, si dicono: maddai!! che sei un pettine di mare!!! insomma risate assicurate!!
Io li ho cotti come si fa a HK ( da quello che ho visto) e quindi serve una padella e poco olio caldo aromatizzato con aglio e qualche erbetta fresca come ad esempio il timo.
Il fuoco deve essere medio-basso altrimenti si bruciano in superficie e rischiano inoltre di essere crudi dentro.
Un'altro accorgimento è il corallo che lui non utilizza, e il perche esiste: hanno tempi di cottura diversi. Comunque li ho cotti insieme e, tranne un corallo notevolmente più piccolo dagli altri, gli altri hanno tenuto bene.

Vi spiego velocemente la preparazione: utilizzate due o tre capesante a testa. In una padella scaldate poco olio con uno spicchio d'aglio, quando sentite il profumo dell'aglio ritiratelo e a fuoco medio-basso adagiate le capesante già pulite e asciugate. Cuocete due o tre minuti per lato faccendone diventare appena dorate. Verificate la cottura premendo leggermente, non deve essere n'è troppo molle come quando è cruda ne dura, il che vuol dire che è troppo cotta. E' semplicissimo, basta fare solo un pò di attenzione.
Per la maionese al pepe bianco: fare la maionese normalmente come la fate sempre, io utilizzo un tuorlo e 125 ml d'olio e alla fine aggiungo il succo di mezzo limone grande o uno piccolo.
Per sicurezza pepate alla fine a piacere assaggiando dato che il pepe bianco di Muntok è molto aromatico e profumato ma parecchio penetrante.
Io ho infilato le capesante negli spiedini in modo di poter attingere nella maionese pepata a modo d'aperitivo, anche consumato in piedi.
Mi sono dimenticata di aggiungere nella foto qualche foglia di insalatina novella o valerianella che ci sarebbe stata a meraviglia!

16 commenti:

  1. Adoro le capesante e coome le hai fatte tu sono proprio da provare ;)

    RispondiElimina
  2. Anche io vado matta per le capesante... e siccome e' da un po' che non le mangio ho deciso che e' arrivato il momento di provare la tua ricetta! Bacione e a presto :)

    RispondiElimina
  3. Adoro le capesante ...ed anche Hell's Kitchen.
    Ed adoro il tuo blog :-)

    RispondiElimina
  4. Oh bene, allora non sono l'unica che guarda quel "pazzo" di Gordon!Veramente, sembra che siano impossibili da cucinare per i concorrenti di HK!;) Buonissimi i tuoi 'Pettini', bravissima! ;)

    RispondiElimina
  5. Se non me l'avessi svelato sarei rimasta per sempre nel dubbio dei pettini :)))) Non ho mai assaggiato le capensante ma mi ispirano parecchio cucinate così. Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  6. Deliziose e chicchissime!!!
    Ciaooo

    RispondiElimina
  7. Ma dai, mi ero sempre chiesta cosa fossero i pettini di mare, dato che anche a Top chef ne parlano sempre ma sono talmente intrugliati che non si capisce mai che forma abbiano!! Anche in casa mia si sono scatenate le similitudini, troppo bello!!! Grazie, oltre che una bella ricetta, mi hai chiarito le idee e fatto ridere tanto!!

    RispondiElimina
  8. oh santa sai che io non li ho mai visti i pettini di mare? e nemmeno assaggiati :-) ma quindi sono le capesante? svelami il segreto!!!!! ricetta veloce mi sembra ma molto molto raffinata ed elegante :-)

    RispondiElimina
  9. Una bella presentazione per un altrettanto piacevole e gustsoso piatto:)

    RispondiElimina
  10. Ok, sto andando a prendere le capesante...

    RispondiElimina
  11. Bellissimi questi pettini! Da provare subiti subito =)

    RispondiElimina
  12. Noooo anche tu sei una fan del mitico Gordon??? Proprio ieri sera in tv su cielo davano quella puntata di HK in cui ha mandato via tutti i concorrenti perchè non riuscivano a cuocere correttamente questi benedettissimi pettini di mare! Che risate XD
    P.S. i tuoi sembrano davvero gnam :)

    RispondiElimina
  13. Ciao!ti ho girato un premio!Se ti va di vedere di che si tratta, passa nel mio blog. http://pastaepasticcino.blogspot.com/2011/05/mini-focaccine-ai-semi-di-zucca-e-un.html

    Baci.

    RispondiElimina
  14. @Erica: ciao! ma così sono semplicissime, solo capesante! volevo cuocerle come fanno a HK... besos
    @Katia: grazie, dalle tue parti c'è un tipo di capesante enormi! chissà che buone:)
    @Stefania: sei un amore!
    @Simona: io sono dipendente di HK, e adesso sono in astinenza!
    @Tiziana: grazie;)
    @Sara: :DDD Grazie!
    @Ely: sono proprio le capesante! besos:)
    @Letiziando: grazie mille!
    @Babuska: ;)))
    @Giada: fammi sapere!
    @Chef SarAle: proprio fan!! mi sembra che li brucino. da questa esperienza ho visto che bisogna si scaldare la padella, ma dopo bisogna abbassare un Po la fiamma e magari rigirarli più di una volta!
    @Simona: grazie di cuore per il premio, troppo buona :))

    RispondiElimina
  15. @Federica, mi è saltato proprio il tuo commento caspita! si tesoro, semplicemente capesante, deliziose capesante ;))

    RispondiElimina
  16. Grande ricetta!! Non vedo l'ora di provare questo piatto che sembra così impossibile a hk!!

    RispondiElimina