lunedì 14 febbraio 2011

Tartufi con amarene Fabbri e pepe rosa
















Oggi è San Valentino e vi confesso che questa giornata non mi ha mai convinta più di tanto.
Credo che l'armonia, l'amore, la passione, il rispetto e tutte le cose che dovrebbero girare intorno a una coppia si costruiscano giorno dopo giorno. La stessa cosa vale per il giorno della mamma, del papà e via dicendo.
Più che altro è il festeggiare compulsivo o, peggio ancora, il cercare di risolvere ogni cosa in queste giornate a tema che mi crea avversione.
Certo che se ci sono le basi di un buon rapporto, festeggiare in una giornata come questa può essere davvero qualcosa di speciale:)
Festejemos entonces!!
Mi sono ricordata per caso che 13 anni fa, il 14 Febbraio, l'allora ancora fidanzato e oggi marito, mi ha regalato il mio tanto amato anello di fidanzamento che è molto di più di un diamante, per molte di noi donne è il coronamento di un romantico sogno e per me è stato così. Pensate che non me lo tolgo mai e pur di non privarmi 2 giorni del mio anello non lo mai nemmeno fatto pulire:DDDD
Dopo i miei cuoricini di panna cotta, che più San Valentino non si può, oggi ho una ricettina che è pura sostanza e poca apparenza: è, come avrete capito una ricetta per il contest delle mie carissime Angela e Chiara Maci, le sorelle in pentola.


Corposi, stravolgenti e inebrianti, dolci ma piccanti, semplici in apparenza ma assolutamente unici e voluttuosi, come l'amore insomma, ecco i miei tartufi:)

350 g di cioccolato fondente 70 % tagliato piccolo
80 g di zucchero muscovado
250 ml di panna fresca
cacao amaro di buona qualità q.b
Amarene Fabbri una trentina tagliate a metà
2 cucchiaini di pepe rosa ben pestato nel mortaio

Raccogliete in un pentolino la panna e lo zucchero, mescolate bene e portate a bollore per un minuto in modo di sciogliere bene lo zucchero. Ritirate dal fuoco e fate intiepidire. Quando il composto raggiunge 60 gradi, aggiungete il cioccolato tritato e mescolate sino ad ottenere un composto liscio e brillante, aggiungete le amarene e il pepe rosa. mescolate bene e portate in frigo coperto per 4-5 ore o meglio tutta la note.
Disponete il cacao in una ciotola e prelevate una piccola quantità di cioccolato e date forma rotonda con il palmo delle mani, passate velocemente nel cacao e fate raffreddare ancora.

Vi abbraccio, buon inizio settimana:)

19 commenti:

  1. wow che bella ricetta, sono quei dolcetti che non finiresti mai di mangiare! Ciao e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Hola Pat ricettina fantastica !!!
    Brava come sempre :)
    Besos dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  3. Mi sto quasi tranquillizando a vedere in giro che simao in tanti a non amare granchè S. Valentino. Mi sentivo un po’ anomala! Però se dev’essere la scusa per approfittare di tartufini così...allora...Quello mordicchiato è birbante però!!!!!!!!!! Baciottoni, buona settimana

    RispondiElimina
  4. che ricetta originale,bravissima Patricia, un bacione grosso...

    RispondiElimina
  5. Mi sto sciogliendo come il ripieno di questi tartufi. Un accomppiata vincente amarene a cioccolato!

    RispondiElimina
  6. voluttuosissmi bocconcini...

    sai che per l'Anello anche per me è così? alla fine mi è capita l'occasione di farmelo pulire nel lavoratorio di un amico a milano, una domenica, solo quando io e mio marito siamo andati a trovarlo per caso qualche mese fa ;-))

    qui in casa nostra c'è una piccola "leggenda": abbiamo tramandato a nostro figlio la credenza che se io o mio marito ci togliamo la fede (o l'anello di fidanzamento) l'amato cade a terra. :-)) non ti dico le sceneggiate che talvolta facciamo! ;-D

    RispondiElimina
  7. Bellissima ricettina Patricia, perfetta per San Valentino :))

    RispondiElimina
  8. Buonissimi!!!
    Passa a trovarmi quando vuoi...ciao!
    Patrizia

    RispondiElimina
  9. ti vien voglia di entrare nel monitor!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Che bell'abbinamento! Li proveremo!

    RispondiElimina
  11. Assolutamente sì alla sostanza sull'apparenza!!!!

    RispondiElimina
  12. ...scusa, scusa? Poca apparenza? Io ho anche ingrandito la foto, per guardarmeli e soprattutto gustarmeli, almeno con gli occhi, perché chissà quando mai riuscirò a farli, questi tartufi!

    RispondiElimina
  13. oh che bontà!!!!! buonissimo il ripieno con l'amarena!!!!!! mi piacerebbe vederti mentre cadi in discesa libera mentre ti togli la fede :-))))

    RispondiElimina
  14. matrimonio prefetto tra i due gusti :D...che bei bon bon!

    Bacioni cara :*

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutti di cuore, sono un po'assente mio malgrado! spero di riprendere tempi "meno movimentati"
    Un besote a tutti:)

    RispondiElimina
  16. Oh! ricetta da provare al più presto, Patrizia!
    Me gusta visitar tu blog :)
    Cata

    RispondiElimina
  17. @Cata: en este día de lluvia, aquí y ahora llego el sol:) te abrazo

    RispondiElimina