martedì 31 agosto 2010

baba ghannouj


Sono in partenza, di nuovo... Ho le valigie già pronte sulla porta, i computer e le schedule. Parto come ogni anno per la mostra del cinema come ufficio stampa.
Tornerò Domenica 12 Settembre dal Lido con armi, bagagli e bambini. Al riguardo, dato che Lunedì 13 inizia la scuola, anche le cartelle sono pronte, il grembiulino del mio Ricky è stirato e i libri di prima media di Carla sono sulla sua nuova scrivania che attendono di accompagnarla in questa nuova avventura.
Il frigo, freezer e dispensa hanno autonomia egreggia per una settimana intera...
E' sempre un momento bizzarro questo, dove unisco lavoro e un po' di vacanza, gli ultimi attimi di un'estate che quest'anno è andata via troppo in fretta.
Mi preparo per il ritorno e per l'inizio delle varie attività dei bambini (danza, scout, calcio, forse pianoforte...).
L'autunno è il mio periodo dell'anno preferito, è una sorta di ripresa della mia vita, pensando sempre che in un soffio arriverà il Natale (e poi alla fine è così... ).
Faccendo un po' d'ordine ho trovato un libricino di cucina dei più bruttini che io possa avere. Si tratta di un regalo che un giornale ha fatto tanti anni fa, il titolo è "La cucina del mondo" e in questo volumetto mal rilegato abbiamo insieme il Libano e la Francia. Le foto sembrano anni '60 ma... le ricette sono carine ed è da questo volumetto che ho preso la ricetta di questo antipastino (mezze) libanese, fatto con le melanzane, una delle mie verdure preferite (vi rendete conto il sapore potente che ha la melanzana.... che ne so, è quasi carnivora!!! la adoro! :)


2 melanzane tagliate a metà per la lunghezza
2 spicchi d'aglio schiacciati
2 cucchiai di succo di limone
2 cucchiai di tahini 1 cucchiaio d'olio d'oliva
1 cucchiaio di menta finemente tritata
sale

preriscaldare il forno a 190°. Salate le melanzane e lasciatele riposare 10-15 min. quindi sciaquatele e asciugatele, infornate le melanzane con la polpa verso l'alto per 20 min, togliete la buccia e frullate la polpa nel mixer insieme a tutti gli altri ingredienti fino ad otenere un composto omogeneo. Salate a piacere. Nel Libano si serve con pane pita.


Ci si vede i prossimi giorni, vi racconterò qualcosa della mostra e forse qualche reportage gastronomico!



A presto:))

19 commenti:

  1. L'arrivo dell'autunno mi fa un effetto decisamente opposto, inizia per me l'apatia che in inverno si trasforma decisamente in letargo! Rinasco a primavera, come le piante! per oggi mi gusto la tua salsina di melanzane, che spalmata sul pane ha l'aria di essere una vera droga da cui non riuscire a smettere! Un bacio e buona vacanza :X

    RispondiElimina
  2. Ciao Pat, buona permanenza al Lido !! Spero di raggiungerti nei prossimi giorni , intanto goditi lo spettacolo e buon lavoro !! un bacio !!

    RispondiElimina
  3. anch'io adoro le melanzane! e questa ricetta mi intriga!! aspettando l'autunno vero (mia stagione preferita) ti auguro buon lavoro tra film, bagni di folla e di vipS :-) !!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ciao!E' la prima volta che passo di qui!!Carinissimo il tuo blog!
    Se ti va passami a trovare nella mia cucina!
    http://plvheart-funinthekitchen.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. complimentoni, favolosa salsina :)

    RispondiElimina
  6. Bellissimo il racconto del tuo post..ti aspetto per metà settembre e ti auguro anche felici giorni :) ciao

    RispondiElimina
  7. buona la salsa e tu sempre carina. bacioni

    RispondiElimina
  8. Anche io amo molto le melanzane, e scoprire il baba ghanouj quando mi trasferii in Medio Oriente fu una piacevole sorpresa.
    Io ci metto il prezzemolo, proverò la variante con la menta.
    A presto :-)

    RispondiElimina
  9. Chissà quante ne vedrai!!! :)
    Buon divertimento al Lido!!!
    intanto mi hai fatto venire voglia di questa salsina che amo tanto!
    il marito egiziano di una mia collega me lo fece provare anni fà...amore a primo assaggio! :)
    baciiii

    RispondiElimina
  10. Aspetto allora reportage al tuo ritorno, oltre a notizie culinarie dal posto! Questa salsina è meravigliosa e poi ad una siciliana come me come non possono piacere le melanzane???

    RispondiElimina
  11. ..bello il festival del cine a Venezia...ho un attacco di nostalgia...Vabbeh, mi consolo con ilb baba-gannouij...Besos

    RispondiElimina
  12. Beh.. buona Mostra, allora! E quanto alle melanzane, le adoro anch'io. Eppure con la menta mi mancano... ne ho imparata una nuova, oggi. Grazie!
    A presto

    Sabrine

    RispondiElimina
  13. Anchio ho fatto qualcasa del genere!!!Hai un figlio che si chiama come mio fratello. Ti auguro che sia meno irrequieto; generalmente tutti i Riccardo (richy) sono tremendi, ma buoni di animo!!!!Buon lavoro e divertiti se puoi. Buona notte deny

    RispondiElimina
  14. Sono qui in conferenza stampa al casinò, con questi lampadari meravigliosi e aspettando Aronofsky, Natalie Portman e Vincent Cassel. La mostra è appena iniziata ma stà prendendo forma... davvero ci vuole un reportage, è troppo divertente... ecco natalie, bellissima e... più bassa di me!!!!! (sono poche...)
    @Federica: grazie Cara, bacio
    @carol: ci vieni?? allora ci sentiamo!
    @laroby: grazie roby, un abbraccio anche a te:)
    @Cristina : ciao benvenuta!
    @mirtilla: grazie, besos!
    @Stefania: grazie Cara, mi faccio viva prima, questo iPad funziona!!
    @Giulia: grazie, besos:)
    @arabafelice: sai che forse con prezzemolo mi piace di più... un abbraccio:)
    @ terry: ciao bella, in effetti è buonissima!!
    @Stefania: ieri mi sono ricordata di te per via dei tacchi, ho preso anch,io un paio di sandali 14 che in effetti sono 11 perché hanno 3 di platform...devo dirti che oggi sono in ballerine!!! besos
    @Simonetta: farò delle foto per te... besitos
    @sabrine: benvenuta, grazie. brava sei stata con le porte, in verità ti leggo molto spesso e mi lasci sempre senza parole... un abbraccio
    @deny: è inevitabilmente anche lui un cuor di leone e, non dovrei dirlo perché sono la mamma, ma al di là del suo imponente comportamento si rivela in fondo ordinato, riflessivo e intelligente... è solo una scarica fisica come.... almeno credo.... qui il lavoro che svolgo è frenetico ma è puro divertimento con professionisti pazzeschi e brillante cornice (dimenticando il cantiere)....

    RispondiElimina
  15. Wow Patricia a Venezia.. è bello poter girare per lavoro! E poi sei super organizzata quindi perfetto!
    Anche io amo le melanzane..in ogni modo e cottura..Questa salsa mi intriga anche sulla carne o sul pesce!
    Buon lavoro!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Si davvero intrigante, anch'io adoro le melanzane! Mi spiace che, da quel che si vede, il tempo non ti sta aiutando troppo, lì a Venezia.
    A presto

    RispondiElimina
  17. @ Silvia: Grazie, un bacio, a presto :)
    @ il luppolo selvatico: Benvenuto, ti dirò che quasi quasi preferisco questo tempo che il caldo torrido. Per vestirmi come piace a me è decisamente meglio ;) a presto!

    RispondiElimina
  18. Buon giorno ho trovato questo tuo blog, bellsisimo e la ricetta del babbá ghanosush... uhmm yummy yummy!!!BACIOni

    RispondiElimina