mercoledì 6 gennaio 2010

Primo Pay It Forward (PIF) tra bloggers



Allora... la simpaticissima mani di fata Verde Salvia mi ha lanciato una sfida, un PIF insomma.
Anche se ci ho messo più di un ora a capirlo, è facile: ai primi 3 bloggers che mi lasciano un commento (e aderiscono al PIF), arrivera a casa entro 365 giorni un dono realizzato da me, che si presume sarà qualche leccornia...insomma, cè la metterò tutta.
A loro volta, il blogger che aderisce, preparerà qualcosa, a seconda della propria specialità, per i primi 3 che lasciano commento e accettano il PIF, e così via.
Intanto partecipo perchè mi diverte molto, perchè sono super contenta di avere qualcosa fatto da Verde Salvia e, ugualmente, sarò felice di preparare qualcosa di carino e delizioso per i primi 3 commentatori "MIEI".
Stò gia pensando cosa fare per Pasqua.....;)))

10 commenti:

  1. GRRRRRRRR !!!!!!
    Le volevo IO le squisitezze di Patricia!!!!!!
    E invece niente, visto che il PIF arriva da casa mia...
    Confermo che è per me una gran gioia il pensiero di preparare qualcosa fatto apposta apposta per la mia pampera preferita!
    1 besito,
    Dani
    P.S. (sbrigatevi ad iscrivervi al PIF di Patricia, che se non rientrate tra le prime 3, non sapete cosa vi perdete!!!)

    RispondiElimina
  2. ma sono fortunata, mi posso iscrivere, che bello!

    RispondiElimina
  3. @Lisa: Certo che puoi!:).
    Intanto grazie per intervenire a questa cosa carina tra noi bloggers. Spero tu abbia capito che, inserendo un post simile a questo nel tuo blog, accetterai di inviare entro 365 giorni un dono fatto con le tue mani, alle 3 prime che aderiscono all'iniziativa, e, naturalmente, riceverai uno fatto da me!!
    Santo cielo!!! mi devo impegnare che tu non scherzi;))
    Meglio vengo da te a spiegarti!
    Besos

    RispondiElimina
  4. sìsì, era chiarissimo, domani ci faccio il post, così le prime (o i primi, hai visto mai) che si iscrivono riceveranno qualcosa di preparato con le mie manine, ormai ci ho preso gusto a fare i pacchettini alimentari!

    RispondiElimina
  5. Eccomi! Devo premetterti che con il computer sono piuttosto impedita e non saprei nemmeno come trasferire l'immagine del pacchettino rosso, inoltre non ho una schiera infinita di lettori e non ho mai partecipato a nessuna iniziativa che potenzialmente potesse rendere il mio blog più visibile (dato che non sono per niente convinta, appunto, di voler diventare tanto più "visibile" di ora...).
    Tutto ciò per spiegarti che la mia candidatura sarebbe per la logica ramificata di questa iniziativa forse proprio un probabile "ramo secco"... Mi farebbe però piacerissimo ricevere una tua preparazione, quindi: o ti accontenti e rischi che per un terzo questa tua divertente iniziativa possa arenarsi, o mi tieni di scorta come quarta alternativa... che ti permetta di non perdere il giro con tre blog più "seri"!

    RispondiElimina
  6. Ma Acquaviva, ma starai scherzando, vero???
    No, perchè oggi ho pure la febbre a 38,5 e ho dovuto leggerti 2 volte per capire se quello che leggevo era vero!!
    Allora, da tutte le volte che abbiamo interlocuito, soprattutto nel blog di Sigrid, è la prima volta che non mi trovo per niente d'accordo con te:
    1)scusa se mi permetto, ma non penso per niente che tu sia un ramo secco (e guarda che ti sei autonominata acquaviva... scusa ehhh!)
    2)Ho appreso questa proposta da verde salvia perchè mi è genuinamente simpatica, perchè so che una cosa fatta da lei, come si dice in spagnolo, mi darà buena onda...
    3) non ho pensato alla visibilità, piuttosto ad un dono carino e generoso che ci possiamo fare tra noi, che qui, per divertirci siamo, e 2 commenti in più mi danno qualche soddisfazione personale, e basta (e come vedi, oggi nemmeno sono arrivati).
    4) mi rimane solo la gioia di sapere che qualcosa che farò io, potrà fare piacere a te.
    5) sono seriamente preoccupata nel accontentarti, ho capito che fai la modesta ma sei una raffinata... mi manca solo che la prossima sia Mercotte (per dire 1) e allora ragazzi, prima vado a fare il Cordon Bleu, e dopo vi faccio il pensiero...
    6) per la fotina, se ti va te la mando via mail.
    7) allora, ci stai??
    Besos

    RispondiElimina
  7. ok ok ok... ci sto! Comunque insieme al regalino mandami anche la ricetta... che ho mooolto da imparare in un sacco di campi!

    RispondiElimina
  8. E allora ti devo proprio sorprendere....;))

    RispondiElimina
  9. quindi il PIF é riservato solo ai possessori di un blog e magari anche residenti in Italia? Oddio,sarebbe anche ovvio pero',che peccato!
    Io aspetto fiduciosa le empanadas che una mia amica argentina non mi vuole fare perché non ha la pasta giusta. Io non sapevo che la pasta fosse cosi particolare (quindi niente sfoglia,né frolla,né pasta per il pane),sei la mia ultima speranza!!

    RispondiElimina
  10. @Ciao Cristina! Purtroppo bisogna avere il blog perchè devi postare alla tua volta il PIF. Non credo ci siano restrizioni di partecipazione per l'estero...
    Las empanadas le faccio comunque entro Gennaio (se mi passa questa influenza, anche settimana prossima), in effetti la pasta è complicata da fare, perchè in Argentina la compri gia pronta. Io l'ho imparata da giovanissima da una mia amica che comunque la facceva lei, posterò proprio questa ricetta sua, sia del ripieno che della pasta.
    A presto entonces
    Patricia

    RispondiElimina