mercoledì 13 gennaio 2010

Parmentier con cotechino, [patate] e topinambour


Si, lo so che non ne potete più di cotechino, lenticchie ecc., però si da il caso che avevo un cotechino e non mi andava di lasciarlo in dispensa a guardarlo per tutta l'estate.
So anche che qualcuno conosce la parmentier come una crema di patate, ma parmentier è anche lo sformatino (anche fatto in una teglia e poi tagliato) di carni diverse e purè di patate, il tutto passato al forno.
Chiarito questo concetto continuo a raccontarvi.
Avevo anche le lenticchie... e avevo del topinambour che mi piace moltissimo, e in questa casa viene chiamato affettuosamente la patata-carciofo.
Vi devo raccontare ancora una cosa... l'ho fatto velocemente e in ritardo per l'ora di pranzo (e dovevo ancora fotografarlo!!), voglio però che, nonostante la mia imperfezione, teniate presente che il purè di patate e topinambour che vedete DEVE essere gratinato, con delicata e fragrante crosticina....
Il giorno seguente, con più tempo ho fatto questo



E' semplicemente purè di topinambour e patata, cotechino e guarnizione di topinambour a fettine sottilissime  fritte (credetemi, ci vuole un minuto).
Neanche questa è una ricetta (sono un po' pigra ultimamente, l'influenza mi ha ridotta  ko),
Per farlo utilizzate il coppapasta e infornatelo, dopo qualche minuto sformate e servite, può essere un'idea  per il capodanno dell'anno prossimo (mujer prevenida vale por dos!!).... insomma,  fatto e postato;))

7 commenti:

  1. Lo so che non dovrei dirlo, ma io del topinambur ignoro forma, sapore, colore etc etc!
    Menomale che frequento "casa tua" (Ahimè solo virtualmente...), che ad ogni post imparo qualcosa. Purtroppo solo teoria: pensa quando si potranno stasmettere via net anche i sapori: GNAMMME!!!
    Rimessa dalla flu?
    Besitos,
    ;D ani

    RispondiElimina
  2. Mhhh mi hai tolto le parole di bocca cara Patricia... era un po' di tempo che volevo sperimentare una ricetta del genere e tu ci sei riuscita alla perfezione.. bacetto

    RispondiElimina
  3. In genere non amo il cotechino, ma un assaggino a questa tua creazione ... :)Complimenti!

    RispondiElimina
  4. @Dani: Ciao:) prova a prendere i topinambour, sono di stagione e sono buonissimi! Ho ancora una gran tosse ma sto meglio;)
    un abrazo
    @La cuoca pasticciona: è di una semplicità pazzesca... buona la tua torta emiliana!!!
    Baci
    @Sweetcook: Grazie:) felice di fare la tua conoscenza!!
    ti dirò che neanche io amo molto il cotechino, ma era li e ho deciso di fare questo, devo dire che mi è piaciuto parecchio!!
    A presto:)

    RispondiElimina
  5. Non sono proprio un'amante del cotechino ma presentato così sembra delizioso, complimenti.
    Grazie mille per il commento che mi hai lasciato ieri, mi avete riempita di affetto!
    Un abbraccio,
    Federica.

    RispondiElimina
  6. @ David: grazie, sono contenta che ti piaccia:) besos

    RispondiElimina